Consegna gratuita a partire da 59,00 €
Consegna gratuita a partire da 59,00 €

Come affrontare la prova costume senza sensi di colpa

Come affrontare la prova costume senza sensi di colpa

L’estate è arrivata e con lei le alte temperature che ci spingono a spogliarci e ad avere il desiderio incontrollato di passare i fine settimana al mare, distesi sui lettini di qualche lido, con le hit di sottofondo, i piedi sulla sabbia, il sale tra i capelli e il sole sulla pelle. 

La pelle abbronzata e lucida fa il pieno di vitamina D (indispensabile), dopo un lungo inverno nascosta sotto pantaloni e maglioni. 

Se per alcuni il desiderio di andare al mare, di stare ore sotto il sole ad aspettare la tintarella, di rinfrescarsi con una bella nuotata e prendere un aperitivo in costume è un sogno, per altri invece è un vero e proprio dramma. 

La prova costume, infatti, per molti è una conquista per altri è una barriera mentale, difficile da superare, con cui fare i conti ogni volta che arriva la bella stagione. 

Scoprire le gambe, i fianchi e l’addome è un complesso figlio di un retaggio culturale che negli anni ci ha imposto un modello di bellezza sbagliato. Un modello basato sulla perfezione e sull’idea che un corpo sia bello solo in una taglia 40 e senza evidenti inestetismi.

Come affrontare la prova costume senza sensi di colpa
portrait of smiling beautiful woman doing sports in morning in park nature on mat wearing colorful fitness outfit, happy healthy lifestyle, music in earphones, bicycle on background

Ma allora, come superare la prova costume senza sensi di colpa? 

Partiamo col dire che si tratta di un ostacolo di tipo psicologico prevalentemente. Questo spinge le persone a sentirsi inadeguate per qualche kg in più, qualche smagliatura di troppo o un po’ di cellulite e di ritenzione idrica. 

Già il termine “prova costume” ha un’accezione negativa, poiché vissuta come un esame da superare con se stessi, ancora prima che con la bilancia. 

Invece, bisogna capire che mettersi in costume non è una prova, ma l’occasione per rilassarsi e vivere l’estate. Inoltre è l’occasione per fare il carico di vitamina D, di aria pulita e per godersi quell’improvvisa sensazione di leggerezza e di spensieratezza.

Siamo diventati il più severo giudice di noi stessi e probabilmente l’unico a notare inestetismi e punti critici.

I kg in eccesso, le smagliature di troppo e la cellulite sono la normalità, sono parte integrante della nostra persona e del nostro vissuto. Possiamo decidere se nasconderli o sfoggiarli con naturalezza, consapevoli del fatto che nella vita si può migliorare ma non viverli come problemi vincolanti. 

Andare al mare e mettersi in costume non è una prova, è una gioia che bisogna imparare a vivere. Non bisogna colpevolizzarsi, semmai avere coscienza dei propri limiti, accettarli e lavorare per migliorarsi.

Basta diete last minute, improvvisi sforzi fisici eccessivi e sofferte privazioni che portano solo a delle gravi carenze nutrizionali e a problemi di salute!

Il segreto di un corpo armonioso e in salute è il giusto equilibrio sport e sana alimentazione. Tuttavia, influiscono anche numerosi fattori individuali che non è possibile controllare in maniera superficiale. 

Il modo migliore per superare la prova costume è seguire uno stile di vita salutare, indossare costume, occhiali da sole e mostrare il tuo sorriso migliore. 

Fatto? Complimenti, prova costume superata con successo e senza sensi colpa!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sui consigli dei nostri esperti.