Consegna gratuita a partire da 59,00 €
Consegna gratuita a partire da 59,00 €

I falsi miti sulle abbuffate natalizie

I falsi miti sulle abbuffate natalizie

Quante volte abbiamo sentito parlare di abbuffate natalizie, di sgarri durante la dieta, di sensi di colpa dopo aver mangiato tanti dolci durante le feste, di periodo detox e digiuni prolungati per smaltire le calorie in eccesso? 

Decisamente troppo! Non esagerare con gli zuccheri e le calorie durante tutto l’anno, è indispensabile per mantenere il nostro corpo in buona salute e non incorrere, nel lungo termine, a malattie. Ma limitarsi o vivere le feste natalizie con enormi sensi di colpa è completamente sbagliato e fuorviante.  

Oggi ci pensiamo noi a sfatare tutti i falsi miti sulle abbuffate natalizie, in modo che possiate vivere questo periodo di festa con assoluta serenità e in armonia con voi stessi, partendo da alcune frasi sentite e risentite.  

1. Durante le feste sono ingrassata tantissimo

È normale veder oscillare il proprio peso durante le festività natalizie e questo è certamente dovuto ad un maggiore consumo di cibo, di alcool e bevande zuccherate che fanno salire di molto le calorie che introduciamo solitamente. Ma, c’è un ma: fortunatamente il nostro corpo è in grado di autoregolarsi e ritornare al peso forma non appena si riprende uno stile di vita sano ed equilibrato.  

Una frase di questo tipo viene detta, di solito, da chi vive costantemente col senso di colpa delle calorie assunte in eccesso ma durante tutto l’anno non fa nulla per mantenersi sano ed in forma.  

Bisogna ribadire che se di norma si segue una sana alimentazione, non saranno i giorni di festa a farci ingrassare o a compromettere il risultato finale ma si tratterà di semplice gonfiore, dovuto alla ritenzione di liquidi, che sparirà non appena il corpo tornerà in “equilibrio”. 

2. Dopo le feste faccio una settimana di detox 

È convinzione diffusa che dopo periodi di festa e abbuffate il corpo necessiti di fasi di detox, composte prevalentemente dall’assunzioni di bevande miracolose a base di polveri magiche o da frullati di frutta e verdura a gogo. Niente di più sbagliato! 

Il nostro corpo è composto da organi, come il fegato, che se funzionano correttamente sono in grado di depurare in totale autonomia il corpo, senza la necessità di introdurre bibitoni specifici.  

Semmai, il corpo ha sicuramente bisogno della giusta quantità di liquidi giornaliera per svolgere correttamente tutte le sue naturali funzioni biologiche.   

3. A gennaio vado a correre tutti i giorni

Si pensa sempre che fare attività fisica intensiva aiuti a recuperare qualsiasi sgarro e che il corpo sia così stimolato a bruciare di più. 

In realtà un atteggiamento di questo tipo non fa altro che stressare ulteriormente il corpo, già messo alla prova dall’assunzione di qualche caloria di troppo e la vita sedentaria, tra letto, divano e tavola, che tutti noi adottiamo durante le vacanze.  

L’attività fisica, infatti, deve essere costante ma mai eccessiva quindi 3 allenamenti a settimana vanno più che bene per “recuperare” e smaltire le tossine. Ma questo atteggiamento deve essere adottato tutto l’anno non solo dopo le feste natalizie. Piuttosto, approfittatene per fare qualche passeggiata in più e ritagliatevi un po’ di tempo per voi stessi. 

4. Tra Natale e Capodanno digiuno 

Digiunare tra Natale e Capodanno è come fare il pieno alla macchina per recuperare dopo averla lasciata a secco ed essere rimasti a piedi. La macchina ormai si è fermata e non è necessario fare il pieno per farla ripartire, così come non è necessario digiunare per smaltire le calorie in eccesso. 

Semmai, il corpo ha bisogno di mangiare più leggero, quindi prediligete frutta e verdura rispetto a carboidrati e proteine, ma non li eliminate del tutto perché è necessario introdurre giornalmente tutti i macronutrienti, affinché l’organismo possa svolgere correttamente le normali funzioni vitali. 

Più leggeri si, a digiuno mai! 

5. Quando mangio a casa elimino i carboidrati e mangio solo frutta così mi sgonfio

Ricollegandoci al discorso di prima, i carboidrati forniscono energia immediata per il nostro corpo e quindi sono indispensabili per permetterci di svolgere qualsiasi attività durante il giorno.  

Senza l’assunzione giornaliera della giusta quantità di carboidrati il corpo rischia di avere dei cali glicemici e andare incontro a cali di pressione e svenimenti. 

Inoltre, non tutti sanno che anche la frutta, indispensabile per l’alto contenuto di fibre e di vitamine contiene carboidrati. Ma i carboidrati non sono il nemico, semmai un alleato per la nostra salute.  

Quindi godetevi le feste in serenità, non saranno di certo le abbuffate natalizie a compromettere lo stile di vita sano condotto durante tutto l’anno. Quindi sì a pandori, panettoni, vino e cibo in generale ma sempre rispettando i limiti del vostro corpo.  

Il segreto sta tutto qui, nel capire quando è il momento di fermarsi per evitare di esagerare e stare male.  

Leggi il nostro articolo per scoprire come goderti le feste natalizie senza sensi di colpa!  

Dopotutto, se il vostro corpo è allenato, il vostro metabolismo sarà in grado di compensare qualsiasi abbuffata con i giusti tempi.