Consegna gratuita a partire da 59,00 €
Consegna gratuita a partire da 59,00 €

Gelato senza lattosio fatto in casa: i gusti più facili da fare

Gelato senza lattosio fatto in casa

Sei intollerante al lattosio o stai seguendo una dieta senza latticini? Allora questa ricetta del gelato senza lattosio fatto in casa è proprio perfetta per te! 

Infatti, abbiamo pensato proprio a te nel preparare questa semplice ricetta, una base che puoi modificare a piacimento per creare gustose varianti. 

Probabilmente, sai bene quali sono i sintomi di un’intolleranza al lattosio, lo zucchero del latte: nausea, gonfiore e dolore addominale. Ma potresti anche essere allergico alle proteine dei latticini e, in questo caso, non puoi consumare nessun prodotto caseario, neanche del tipo “senza lattosio”. 

Per questo, la ricetta che andiamo a proporti non impiega latte vaccino “senza lattosio” o prodotti caseari simili, ma soltanto delle alternative al latte di mucca come latte di cocco, di soia o di riso. È adatta anche a vegani e vegetariani. 

Ma prima di mostrarti la ricetta per il tuo gelato senza lattosio fatto in casa, vogliamo fare una preziosa precisazione riguardo agli ingredienti da scegliere. 

Ingredienti per il gelato senza lattosio: come sceglierli?

Sappiamo che non vedi l’ora di realizzare e gustare il tuo gelato senza lattosio fatto in casa ma, prima, ci piacerebbe offrirti qualche consiglio su come scegliere gli ingredienti. 

Devi sapere che il latte è la componente più importante nel gelato tradizionale; si tratta della parte grassa che permette di ottenere una consistenza cremosa e liscia. Se non puoi o non vuoi utilizzare il latte vaccino “senza lattosio” perché sei sensibile alle proteine del latte oppure perché sei vegano o vegetariano, puoi sostituirlo indistintamente con un latte vegetale

Tra i più usati nel gelato fatto in casa c’è quello di cocco o quello di soia. Ma puoi impiegare anche il latte di mandorle o di riso. 

Tieni sempre presente, però, che impiegando un latte vegetale l’apporto di grassi è notevolmente inferiore e, per quanto sia un’ottima cosa per il tuo organismo, potrebbe compromettere la consistenza finale del gelato. 

Puoi cercare di compensare questa assenza aggiungendo più zucchero grezzo di barbabietola o sciroppo di mais, così da abbassare il punto di congelamento del composto e rendere il tutto più morbido e malleabile. 

Come fare il gelato senza lattosio in casa

La ricetta del gelato senza lattosio fatto in casa, senza gelatiera, è piuttosto semplice. Devi soltanto scegliere il tipo di latte da cui partire e armarti di un po’ di pazienza. 

Ingredienti per un gelato fiordilatte senza lattosio: 

  • 300 ml di latte vegetale (a tua scelta: latte di cocco, soia, riso, mandorle, avena, etc.); 
  • 300 ml di panna vegetale; 
  • 200 ml di zucchero grezzo di barbabietola. 

Procedimento

Frulla tutti gli ingredienti insieme per qualche minuto e, una volta ottenuto un composto omogeneo, trasferiscilo in un contenitore adatto al freezer. Mettilo in congelatore per almeno 3 ore, ricordandoti di mescolarlo accuratamente ogni 30 minuti per evitare che si formi un unico blocco di ghiaccio. 

NB: se ti piace un gelato molto dolce, assaggia il composto prima di congelare e, se preferisci, aggiungi altro zucchero. 

Con questo procedimento otterrai un gelato al gusto fiordilatte. Se vuoi sperimentare altri gusti non dovrai far altro che aggiungere altri ingredienti prima di congelare

Ad esempio, puoi aggiungere frutta fresca frullata o a pezzi, oppure puoi provare una delle tre varianti che ti indichiamo di seguito: le più apprezzate dai buongustai del gelato senza lattosio. 

La ricetta del gelato alla nocciola

Se sei un appassionato del gelato alla nocciola e vuoi realizzare la tua versione senza lattosio, frulla per diversi minuti 200 gr di nocciole spellate e non tostate, fino ad ottenere una consistenza burrosa. Aggiungi al composto fiordilatte e procedi con il congelamento. 

Dai un tocco di croccantezza inserendo anche qualche nocciola intera o qualche manciata di granella di nocciole. 

Vuoi provare un gelato alla nocciola senza lattosio super cremoso e delicato? Lo trovi nello shop di Squp: il gelato senza glutine, lattosio, senza conservanti e coloranti, adatto anche ai vegani e a basso contenuto di calorie. Infatti, una porzione di gelato alla nocciola Squp contiene soltanto 91 kcal

Gelato al cioccolato senza lattosio

Non puoi proprio rinunciare al cioccolato, vero? Allora, sciogli al microonde o a bagno maria 200 gr di cioccolato fondente e aggiungilo alla base fiordilatte prima di congelare. 

Per una versione ancora più golosa, tieni da parte qualche scaglietta di cioccolato e versala sulla coppetta prima di servire, magari insieme a una manciata di zuccherini per decorazione. 

Vuoi provare un gelato al cioccolato senza lattosio super cremoso e delicato? Lo trovi nello shop di Squp: il gelato senza glutine, lattosio, senza conservanti e coloranti, adatto anche ai vegani e a basso contenuto di calorie. Infatti, una porzione di gelato al cioccolato Squp contiene soltanto 104 kcal

Gelato al pistacchio, la ricetta

Il pistacchio è il tuo gusto preferito? Non rinunciare a questo piacere e realizza con le tue mani un gelato al pistacchio senza lattosio. 

Ti basterà frullare 150 gr di pistacchi sgusciati fino ad ottenere una pasta, per poi unirla al composto fiordilatte prima di congelare. Anche in questo caso, puoi guarnire con un po’ di granella di pistacchi e qualche scaglia di cioccolato. 

Vuoi provare un gelato al pistacchio senza lattosio super cremoso e delicato? Lo trovi nello shop di Squp: il gelato senza glutine, lattosio, senza conservanti e coloranti, adatto anche ai vegani e a basso contenuto di calorie. Infatti, una porzione di gelato al pistacchio Squp contiene soltanto 86 kcal